IGLESIAS

CASA EMMAUS

 

 

Indirizzo Sede Principale
Regione San Lorenzo snc 
09016 Iglesias (SU)
Presidente
Marino Martino Canzoneri
Contatti
Cell. 380.3899200
Fax 078.11884551
Email   associazione.emmaus@tiscali.it   
Sito web  http://www.casaemmausiglesias.it/
FB: Associazione Casa Emmaus 
Instagram :Casa Emmaus 
YouTube: Associazione Casa Emmaus Iglesias

Casa Emmaus è un’associazione di volontariato, impresa sociale, iscritta in data 12/11/1996 al n°509 dell’Albo Regionale.

Una casa, una famiglia per circa 7000 ragazzi in questi 33 anni. La sua “mission” consiste nel prendersi cura delle persone che si trovano in situazione di grave marginalità sociale e in particolare di persone con problemi psichiatrici, dipendenze patologiche, detenuti, gravi povertà, migranti e minori. Casa Emmaus opera attraverso diverse strutture residenziali accreditate dalla Regione Autonoma della Sardegna e gestite da Casa Emmaus attraverso equipe multi-professionali e qualificate. Gli orientamenti utilizzati sono cognitivo comportamentale, trasnazionale, sistemico relazionale e medico-biologico.

Per raggiungere il massimo obiettivo possibile di autonomia e reinserimento si utilizzano strumenti psico-educativi che sostengono l’acquisizione di un saper fare che restituisce competenze. La nostra filosofia è mettere le persone al centro, lavorando insieme ai servizi del territorio, per valorizzarne le capacità e prenderne in carico i bisogni e le difficoltà.

Casa Emmaus opera, attraverso diversi servizi residenziali accreditatati, per la cura e il benessere dei seguenti target:

  1. uomini e donne tossicodipendenti e con patologie psichiatriche
  2. minori e giovani adulti dipendenti da sostanze d’abuso
  3. donne, anche minori, affette da disturbi del comportamento alimentare
  4. adulti, giovani adulti e minori sottoposti a misure restrittive della libertà personale personale
  5. migranti, attraverso la prima (CAS) e seconda accoglienza ( SPRAR)

“La nostra Federazione, i nostri Centri sono la storia di un “molo” che diventa un “porto” in cui anime ferite approdano, per poter trovare rifugio, ritrovare forza, rifocillarsi, accarezzando ed afferrando la speranza, per poi ripartire. Luoghi del cuore. Porti che fanno sentire a tutti il bisogno di terraferma, ma che rendono irresistibile il richiamo del mare. E prendere il largo, sempre. Per essere non solo accanto ai poveri, ma dalla parte degli ultimi, sempre! Perché l’amore non è mai neutrale,è esigente ed implacabile. Dà la vita per la verità, e la verità è l’Uomo.”

"Partiamo dal presupposto che nessuno è irrecuperabile e che ogni uomo è sempre portatore di enormi potenzialità. Occorre partire da questo per predisporre qualsiasi piano di contrasto alle dipendenze che possa avere un’efficacia reale e misurabile."

"La scelta di una presa in carico totale della persona e non solo del suo problema, di una condivisione non asettica delle sue sofferenze ma anche di una valorizzazione reale dei suoi talenti, possibile solo con un percorso comune, fedeli alla scelta di specchiarsi nell'altro, come recita la nostra filosofia, anche quando lo specchio è incrinato o deformante."